Semplice routine con Alexa per accensione a tempo di una lampadina

Prerequisiti:

Un dispositivo Alexa (echo dot/echo show e/o anche app da smartphone ios/android) ed una o più lampadine wifi correttamente collegate su Smartlife e di conseguenza su Alexa (smartlife o app compatibile alexa del produttore lampadine)

Sapere quindi come operare semplicemente sui nostri dispositivi domotici ed il loro esatto nome. Ad esempio: Alexa accendi/spegni soggiorno.

Detto questo…..

Sapevo dell’esistenza delle routine ma personalmente non mi ero interessato e mi bastava semplicemente accendere/spegnere le luci e regolarne colore ed intensità.  La mia “routine” serale è quella di prender quello che mi serve dal soggiorno/bagno e mettermi comodamente sul letto a guardare lo schermo.

Chissà perchè non sempre riesco a prendere al primo giro tutto quello che mi serve quindi spesso mi succede di mettermi pronto sul letto spegnere con Alexa le luci e immediatamente dopo ricordarmi che mi ero scordato qualcosa in giro e quindi nuovamente Alexa accendi e poi spegni. Più utile ancora, e comune a tutti, è alzarsi la notte per necessità spesso di durata molto breve e quindi tutti assonnati diciamo al nostro fido assistente vocale di accendere la luce del bagno e poi quando comodamente tornati nel letto di spegnerla. Comodo e quindi?

Perchè non fare in modo che, vista la brevità di certe azioni, Alexa non solo accenda ma automaticamente spenga una luce dopo un tot di secondi o minuti?

Beh nativamente questa funzione non c’è a meno che non sia un timer per il quale dobbiamo dire ,ad esempio, Alexa accendi A e poi metti timer da X minuti.

In questo caso quello che quindi ci serve è una “routine” cioè una serie di azioni lineari (ma le routine possono essere più complesse) che iniziano e completano un compito.

Nel nostro semplicissimo caso vogliamo che una lampada si accenda e resti accesa per 1 minuto per poi spegnersi il tutto con un solo comando vocale. Quindi nell’ordine: accendi, attendi, spegni.

Per fare questo apriamo l’app Alexa sullo smartphone, troveremo la funzione routine selezionando in basso a destra il menù “Altro” e successivamente selezionando “Routine” nel menù successivo.

A questo punto si aprirà la schermata con le nostre routine suddivise in “Le tue routine”, “Consigliate” e “Attività”.

Non ci importa per ora , selezioniamo semplicemente il segno “+” in alto a destra e si aprirà la schermata di creazione della routine. I passi da seguire sono 3:

  1. Nome routine: un testo che semplicemente titola la routine per riconoscerla poi fra le varie che andremmo a creare. Serve a noi non è operativo.
  2. Quando questo accade: ci sono molte opzioni ma limitiamoci all’esempio selezioniamo “Voce”. In pratica vogliamo che le azioni che seguono siano attivate da un comando vocale. Scriveremo qui per esteso il comando che impartiremo ad Alexa per effettuare la routine. Esempio: Alexa, accendi il soggiorno per 1 minuto.
  3. adesso aggiungiamo un’azione alla routine. Nel nostro caso fra le tante opzioni selezioniamo Casa Inteliggente ed il gruppo lampadine o la lampadina che vogliamo comandare.
  4. In alto a destra selezioniamo avanti e troviamo 3 opzioni: accensione,imposta colore,luminosità. Bingo, selezioniamo accensione e mettiamola su “on” contemporaneamente possiamo aggiungere il colore e la luminosità . Non è scontato, non dico che vogliamo la luce verde (ma volendo si può) ma ad esempio per andare a far i bisognini la notte la massima luminosità non ci serve ma basta la metà ecco in questo caso selezioniamo che si accenda con luminosità al 50% o a nostra scelta. Selezioniamo in alto avanti o salva.

Abbiamo al punto 3 e 4 imparato come aggiungere un’azione. Il passo precedente sarà aggiungere la successiva. In questo caso invece di Casa Intelligente basterà scorrere la lista fino a trovare “Attendi” ove potremmo impostare la durata dell’accensione in ore,minuti e secondi.

Ripetiamo i passi 3 e 4 per aggiungere la semplice azione di spegnimento.

E’ fatta. Attenzione c’è un’ultimissomo passaggio al quale stare molto attenti. Malgrado noi abbiamo programmato le azioni nella loro corretta successione, non ho capito perchè, l’ordine non viene riportato quindi potremmo vedere attendi,accendi,spegni o accendi,spegni attendi in questo modo la routine non va.

Semplice: nell’elenco selezioniamo con il dito l’azione e mantenendo il tocco la spostiamo verso alto o basso fino a raggiungere la corretta sequenza desiderata.

Non scordiamoci di salvare la nostra routine.

Dopo un paio di minuti se pronuncerete “Alexa, accendi il soggiorno per 1 minuto” Alexa lo accenderà e lo spegnerà dopo un minuto.

Attenzione: il comando deve “indirizzare” la lampadina con il suo nome cioè con quello che le abbiamo dato in fase di configurazione di smartlife/alexa. Se la lampada si chiama soggiorno non possiamo scrivere nella routine cucina. Alexa deve sapere su chi operare.

Attenzione quindi al comando, deve essere breve ma univocamente comprensibile da Alexa, cercate quindi la frase chiave che più vi è comodo ma anche meno fraintendibile dall’assistente vocale.

E’ solo una semplice routine ma abbiamo già visto come si possono automatizzare molte cose su diversi parametri. In questo caso colore,luminosità,tempo ma una routine può contenere diverse azioni anche su diversi dispositivi eterogenei. Sta tutto alla nostra fantasia ed ad un poco di pratica.

Si potrebbe accendere a tempo più lampadine o accenderle in sequenza oppure comandare nel contempo l’accensione tv o di una presa smart. Legare gli eventi a sensori se posseduti o più semplicemente ad orari e giorni prestabiliti. Le routine possono quindi partire automaticamente anche senza comando vocale.

Ultima cosa: non confondiamo le routine con le azioni di gruppo. Le routine sono un programma che si applica ad un’oggetto o ad un gruppo precedentemente creato. Un’esempio che spero chiarifichi le cose: se il mio scopo è accendere/spegnere tutte le luci di casa o ad esempio cucina+bagno, camera+bagno e tutte le varie combinazioni basterà raggruppare i dispositivi senza creare alcuna routine. Ad esempio creare il gruppo “Tutte le luci” ed inserirgli tutte le vostre lampadine. A quel punto basterà dire Alexa, accendi/spegni tutte le luci. Per questo non c’è bisogno di alcuna routine.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.